info@flordepacifico.com   ITALIA 800.13.43.56 - 0376.253563

Il costo della vita

Per molti anni la Costa Rica è stata indicata come la Svizzera dell’America Latina. E, ancora oggi, continua a richiamare nuovi abitanti dall’estero.

Alla facilità nell’ottenere la residenza, alla bellezza della natura incontaminata e al clima favorevole si aggiunge infatti il basso costo della vita.

Quanto Costa Vivere in Costa Rica

Rispetto agli altri Paesi del Centro America, il Costa Rica ha lo standard di vita più elevato; ma rispetto all’Italia si parla comunque, in media, di un risparmio.

E allora qual è la risposta al quesito “Quanto costa vivere in Costa Rica”? Circa 800 euro al mese sono sufficienti per sopravvivere in maniera dignitosa, riuscendo a soddisfare anche qualche piccolo capriccio, ad esempio cenare fuori casa una volta a settimana.

Per chi vuole, invece, vivere in Costa Rica senza pensieri, è necessario considerare una cifra più elevata, intorno ai 1.400 euro mensili.

La casa

I prezzi di alloggi in affitto o in vendita variano molto a seconda dell’area geografica e delle caratteristiche. Per affittare una villetta con giardino si spendono tra i 300 e i 600 euro al mese, mentre per un piccolo appartamento vicino alla spiaggia ne servono di più.

Per quanto riguarda la possibilità di acquistare una casa, la legge attribuisce allo straniero, anche non residente in Costa Rica, lo stesso diritto ad acquistare beni immobili di un costaricense. Questo significa che è possibile comprare sia per trasferirsi sia per eseguire un investimento.

Il concetto di casa è, però, diverso da quello italiano: non esiste l’impianto di riscaldamento e il tetto è fatto di lamiera per rispettare le norma anti sismiche.

Chi desidera una cameriera a tempo pieno deve ricordarsi che lo stipendio ammonta a circa 80 euro settimanali.

Per essere aggiornati su tutti gli stipendi percepiti in Costa Rica visitare il sito del Ministero de Trabajo y Seguridad Social (MTSS).

Per quanto riguarda le bollette dell’acqua e della luce, bisogna mettere in conto all’incirca 40 euro al mese. Per gli abbonamenti alla tv e a internet se ne devono sommare altri 50.

Fare la spesa

Nei supermercati locali si possono trovare prodotti tipici del posto, come carne, pesce, frutta tropicale e verdura biologica trattati senza prodotti chimici, tutti i prodotti in Costa Rica sono al 100% naturali. I prezzi sono più bassi del 20% rispetto a quelli che si trovano nei grandi centri commerciali, trovando qualsiasi prodotto necessario per vivere bene.

Nei mercati i prodotti costano meno e, per chi ama il pesce, è consigliabile acquistarlo direttamente dai furgoncini con la scritta “mariscos”: qui è freschissimo e molto economico. Una volta sul posto è consigliabile chiedere ai locali dove comprare i prodotti migliori.

Le tasse

Le imposte sul reddito, gravanti su un’attività imprenditoriale, prevedono tre aliquote progressive rapportate agli scaglioni degli utili conseguiti. Vanno, infatti, da un minimo del cinque per cento a un massimo del 15.

C’è anche l’Iva, che presenta due aliquote. Quella normale è pari al 13 per cento.

Il reddito che deriva da pensione gode di esenzione fiscale.

Tra Italia e Costa Rica non è stata stupulata nessuna convenzione per evitare la doppia imposizione, quindi le pensioni dei cittadini italiani continuano a essere tassate nel Paese d’origine.

La salute

Il costo delle assicurazioni locali per le spese mediche dipende da molti fattori, tra cui la polizza e l’età. Per una famiglia formata da due adulti e due bambini, i prezzi partono da 1.500 euro all’anno.

Il sistema sanitario è di ottimo livello e costa poco.

La scuola

L’istruzione pubblica è eccellente e gratuita, ma spesso gli stranieri decidono di mandare i figli in istituti internazionali privati. Ci sono, infatti, moltissime scuole bilingue o, addirittura, trilingue. Alcune di queste sono riservate ai maschi, altre alle femmine.

Oltre alla tassa d’immatricolazione che ammonta a 150 euro, è necessario mettere in conto altri 200-700 euro mensili.

In Costa Rica è ancora possibile la “promozione” sociale: il figlio di una famiglia povera può ancora ambire a un’occupazione totalmente diversa da quella dei suoi genitori.

Inoltre, il tasso di alfabetizzazione raggiunge quota 96% e il lavoro è tra i migliori del Centro America.

I trasporti

A causa dell’alta imposizione fiscale i prezzi delle auto nuove si avvicinano molto a quelli reperibili in Europa o negli Stati Uniti d’America.

La benzina, però, costa molto meno che in Italia: per un litro bastano un euro e sette centesimi.

I trasporti pubblici sono molto buoni e poco costosi.

Mangiare e bere fuori

La gastronomia della Costa Rica è particolarmente ricca e varia, dal pesce alla carne ai piatti tipici del paese come il “Casado” e le “Empanadas” ripiene di formaggio.

In Costa Rica vi sono innumerevoli selezioni di cucina internazionale, anche quella Italiana, ed è anche possibile consumare un pasto delizioso e soddisfacente in piccoli fast food chiamati “soda”.

Il divertimento

In Costa Rica si può trovare qualsiasi tipo di divertimento: per gli amanti della cultura si consiglia di visitare i bellissimi musei, e i concerti all’aperto che la capitale San Josè ha da offrire mentre per i ragazzi ci sono giostre, luna park, acquapark, sport, tantissimi tour, fiere locali e moltissimo altro ancora.

Per quanto riguarda l’intrattenimento a stretto con la natura, il Costa Rica può essere definito il paradiso dell’ecoturismo. Un quarto del territorio è infatti protetto. Un terzo è coperto da parchi nazionali, riserve naturali ed è rifugio di numerose specie protette.

Comments are closed.